Pubblicato il bando del Corso per inviati e operatori in aree di crisi.

Edizione 2015/2016 - Totalmente rinnovato nella didattica, il Corso è quest’anno realizzato con il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Bologna e prevede diversi moduli, resi possibili dalla stretta collaborazione con lo Stato Maggiore del Ministero della Difesa, la Croce Rossa Italiana e il Ministero degli Affari Esteri.

 

Si rivolge principalmente a:
Specialista di politiche internazionali, politiche strategiche, global governance;
Giornalista/reporter/corrispondente inviato nelle aree di guerra e nei teatri di crisi;
Reporter/consultant di affari internazionali;
Coordinatore/mediatore dei rapporti tra organizzazioni complesse (nazionali, internazionali e sovranazionali) e opinione pubblica nelle aree di crisi e/o nei teatri di guerre civili.

 

Il bando è disponibile sul sito dell’Università di Bologna.

 

Il corso, accreditato presso l'Ordine dei Giornalisti, dà diritto all'acquisizione di crediti formativi professionali.

 

Iscizioni entro il 4 settembre.